La prima edizione del Focus Europa ospita alcuni saggi della più recente produzione cinematografica norvegese,  rivolgendo anche un piccolo sguardo al passato. Nella rassegna curata da Claudio Botosso vedremo     cinque lungometraggi e un corto, nella maggior parte inediti in Italia, spaziando dal classico brillante Il telegrafista – girato nel 1993 da Erik Gustavson, tratto da Knut Hamsun – fino al recente Novemberoslo, uno spiazzante Grande freddo osloense diretto da Gianluca Iumiento, regista ligure da anni operante in Norvegia. Non mancherà nella selezione un docudrama – in We Are Here Now la regista Mariken Halle segue per un anno un gruppo di neogenitori – e due film (il corto In the Last Moment e il lungo Bambieffekten) diretti da Øystein Stene, e connessi sul tema della morte, affrontato in maniera originale. A completare la selezione il thriller paranormale Thelma, diretto da Joachim Trier, fresco del trionfo cannense con The Worst Person in the World, premiato con la Palma d’oro per la miglior attrice a Renate Reinsve.

Leave A Comment